Archivi tag: usa

CASO MEREDITH, E IL PESO DI ESSERE UN PAESE DEBOLE

Alla luce della sentenza di oggi sull’uccisione di Meredith Kercher è malfidenza ipotizzare che Amanda Knox sia stata assolta in primo grado per consentirle di tornare in America e non farsi più vedere nel nostro paese, processo o non processo? … Continua a leggere

Pubblicato in cronaca, Esteri | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

OBAMA: CADUTE LE SPERANZE DI CAMBIARE ORA LA MISSION È RIPARARE CIÒ CHE SI È ROTTO

Quattro anni fa era stata la speranza; oggi è lo scampato pericolo. Una cosa è certa, di questi tempi, per Obama e per chiunque altro conquisti il potere: se un tempo ci si candidava per cambiare il mondo, o comunque … Continua a leggere

Pubblicato in Esteri, politica | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

CONTINUA LA FUGA DEI CERVELLI DALL’ITALIA. LA MINETTI NEGLI USA…

Da ieri l’Italia è un po’ migliore: Berlusconi è a Malindi e la Minetti in America. E se il Cavaliere ritornerà presto, temo, a farci lievitare un po’ lo spread (a meno che Briatore non lo tenga a fare l’Apprentice…), … Continua a leggere

Pubblicato in costume, Satira | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

LA DEMOCRAZIA È ESPROPRIATA: MA LA RISPOSTA È LA DEMAGOGIA?

Sempre più spesso – con l’imporsi sulla politica nazionale delle istanze espresse dalle istituzioni internazionali spesso non elettive (i mercati, le agenzie di rating, la Bce, l’Europa…) che arrivano a imporre ai paesi dei governi “amici” – da alcuni settori … Continua a leggere

Pubblicato in Esteri, politica | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

MA MONTI VUOLE DAVVERO CAMBIARE GLI ITALIANI? E A NOI VA BENE?

Una delle cose che un politico non deve mai dire è che vuole cambiare il popolo che egli sta governando o vorrebbe governare. Gli elettori infatti non solo amano sentirsi dire che sono bravissimi, virtuosi, intelligenti, onesti eccetera (e quindi … Continua a leggere

Pubblicato in politica, società | Contrassegnato , , , , , , , | 1 commento

MA TRA INDIGNATI AMERICANI E INCAZZATI NOSTRANI C’È L’OCEANO

Ma cosa c’entrano gli “incazzati” nostrani con gli “indignati” americani? Non molto direi, a prima vista. Attendo di vedere la manifestazione di domani per pronunciarmi, ma mentre in America mi sembra che ad occupare le piazze e ad egemonizzare le … Continua a leggere

Pubblicato in economia, giovani, politica, società | Contrassegnato , , , , , , , , | 3 commenti

L’UCCISIONE DI OSAMA E LE CONTRADDIZIONI (NON SOLO AMERICANE) FRA POLITICA E VALORI

Questo articolo di Antonio Cassese, su Repubblica di oggi, chiarisce con molta lucidità il complesso retroterra (e le relative, inquietanti implicazioni giuridiche ed etiche) dell’uccisione di Osama Bin Laden da parte delle forze speciali americane, e anche la difficile situazione … Continua a leggere

Pubblicato in Esteri, politica | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

LA SCONFITTA DI OBAMA E QUELLE DELLA SINISTRA OCCIDENTALE

È davvero tutta colpa sua, come ha detto Obama commentando la pesante sconfitta dei democratici alle elezioni (fornendo tra l’altro una limpida dimostrazione – a cui dalle nostre parti non siamo affatto abituati – di cosa significhi essere un leader)? … Continua a leggere

Pubblicato in Mondo, politica, società | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

LE DIFFICOLTÀ DI OBAMA, LE DEBOLEZZE DELLA DEMOCRAZIA E IL RUOLO DEI MEDIA

Sto seguendo con particolare apprensione le dinamiche pre-elettorali americane, che stanno delineando una probabile pesante sconfitta dei democratici a novembre, col rischio di vanificare le politiche di Obama e di pregiudicarne la rielezione alle prossime presidenziali. I ricchi finanziatori infatti … Continua a leggere

Pubblicato in Informazione, politica, società | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento