SBARCHI DI IMMIGRATI: DITE VOI COSA SI DOVREBBE FARE

lampedusa1.jpgCari amici, vorrei che il post di oggi lo scriveste voi. Io vi do il tema – gli sbarchi degli immigrati – e qualche spunto di riflessione, e quello che vi chiedo è una risposta a una domanda semplice semplice: cosa fareste se foste voi il governo?

Attenzione, la risposta giusta in generale la conosciamo tutti: maggiore cooperazione con i paesi della sponda sud del Mediterraneo (aiutarli a casa loro, come si dice), accordi per il pattugliamento delle loro coste e per i respingimenti, predeterminazione dei flussi a seconda delle disponibilità del mercato del lavoro e dell’accoglienza, eccetera eccetera.

Ma quello che vi chiedo è più semplice e al tempo stesso molto più complicato: cosa si dovrebbe fare qui e ora, con gli oltre 20mila clandestini già arrivati, e con gli altri quotidianamente in arrivo? Il governo, non potendo decidere nulla a causa dei mal di pancia leghisti, con i permessi temporanei ha scelto senza dirlo esplicitamente (e sperando che gli italiani non se ne rendano conto) di dare loro il tempo di spargersi per l’Italia, con la speranza che si spargano presto per l’Europa. Ma l’Europa – Francia e ora anche la Germania – cinicamente ma non troppo (visto che nello stesso modo si sono comportate le regioni del Nord Italia nei confronti di Lampedusa) hanno già fatto capire che non ci stanno, a costo di mettere in discussione la solidarietà europea (e dimostrando tra l’altro una volta di più quanto sia isolato Berlusconi nella comunità internazionale).

È evidente dunque che nelle prossime settimane e nei prossimi mesi avremo sempre più immigrati sbandati in giro per le nostre città, in cerca di alloggio, cibo, opportunità di guadagno purchessia. E i soldi per un’accoglienza degna di questo nome non ci sono o non si vogliono tirare fuori.

Con queste premesse vi chiedo dunque: cosa fareste voi, se vi chiedessero di decidere in materia? Respingimenti a oltranza, rimpatri forzati via via che vengono a scadenza i permessi di soggiorno, continuare come oggi a dilazionare il problema confidando in una improbabile distinzione fra profughi e clandestini, predisposizione di strutture di accoglienza in ogni regione, con quello che significa in termini di sicurezza e di costi?

 

SBARCHI DI IMMIGRATI: DITE VOI COSA SI DOVREBBE FAREultima modifica: 2011-04-09T10:34:42+02:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in immigrazione e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a SBARCHI DI IMMIGRATI: DITE VOI COSA SI DOVREBBE FARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *