RISSA SULLE PRIMARIE: MA SI PUO’ FAR SCEGLIERE IL CANDIDATO DEL CENTROSINISTRA AGLI ELETTORI DEL CENTRODESTRA?

BersaniRenzi.jpgCerchiamo di capire cosa c’è – in sostanza – dietro la rissa sulle regole per la partecipazione al voto di domenica.

Diamo per buona la versione, sostenuta dai renziani, che i bersaniani stiano cercando di frenare l’accesso dei votanti, e ammettiamo anche che questo non è simpatico, visto che fra pochi mesi bisognerà tornare dagli stessi a chiedere il voto politico. Ma cosa stanno esattamente cercando di frenare i bersaniani? Evidentemente che elettori di destra vadano a votare al secondo turno del Pd, per cercare di far vincere il sindaco di Firenze.

Sia chiaro, non sottovaluto il valore della richiesta di discontinuità avanzata dai sostenitori del sindaco di Firenze, nè penso che essi siano necessariamente di destra. Secondo l’Swg a votare per lui al primo turno è stato un 15% di elettori di centrodestra e un 15% del Movimento 5 Stelle (non “grillini?). Mi sta bene. Ma l’impressione è che gran parte di chi vuole votare solo adesso provenga da aree politiche estranee o contrarie al centro-sinistra : sarà un caso che tutta la stampa del centro-destra sia mobilitata per primarie “aperte”? O vogliono offrire ai loro simpatizzanti l’opportunità che viene loro negata da Berlusconi & c?

La domanda centrale – da rivolgere ai renziani – è dunque la seguente: si ritiene giusto che siano elettori di centrodestra a scegliere il candidato del centro-sinistra? E come lo si spiega ai militanti storici? E l’altra domanda, per tutti gli insofferenti alle regole e in particolare alla richiesta di giustificazioni a chi non ha votato domenica, è questa: se non lo si ritiene giusto, cosa si doveva fare per impedirlo?

ROTTAMARE I “DINOSAURI” O ROTTAMARE IL PARTITO?

Io spero – con Renzi – che tanti elettori di centrodestra alle prossime elezioni decideranno di votare per il centrosinistra. Spero però che eviteranno, domenica, di recarsi ai seggi per cercare di strumentalizzare gli inevitabili dinieghi che riceveranno, per poi delegittimare l’eventuale vittoria di Bersani.

Spetta a Renzi evitare che questo avvenga. Gridare preventivamente ai brogli (l’ha già fatto qualcuno nel passato, ma da destra) è insultante nei confronti di migliaia di compagni di partito che sono stati e saranno impegnati ai seggi.

Spero che gli sia chiara la differenza tra rottamare i vecchi dinosauri e rottamare il suo partito, che in questa fase si è riaffacciato faticosamente alla politica italiana.

RISSA SULLE PRIMARIE: MA SI PUO’ FAR SCEGLIERE IL CANDIDATO DEL CENTROSINISTRA AGLI ELETTORI DEL CENTRODESTRA?ultima modifica: 2012-12-01T02:02:00+01:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in politica e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *