RENZI E GLI ALTRI. INTANTO DOVRO’ RIVEDERE LE MIE IDEE SUI BOY SCOUT…

RenziboyscoutQualche considerazione sparsa sul blitz di Renzi, l’addio di Letta e l’atteggiamento del Pd, che non ho letto in giro in questi giorni.

1 – Dopo quanto accaduto, e le sue modalità, devo rivedere in profondità le mie idee sui boy scout

2 – La liquidazione di Letta ha avuto un tocco di ferocia che non mi sembra molto democristiano, come invece molti commentatori hanno sostenuto. E la brutalità in politica non paga, almeno sul lungo termine

3 – Renzi ha conquistato il partito, ma non ha convinto. Ricorda il Mulè, il mutante che  doveva distruggere la Fondazione nella Trilogia di Azimov, grazie alla sua capacità di plagiare gli interlocutori. Non finì bene, spero che a Renzi vada meglio (non per lui, per tutti noi)

4 – Più che una visione sul futuro (quale?) Renzi mostra un atteggiamento “performante” di stampo futurista: ma il futurismo è passato…

5 – Letta esce ammaccato, ma a testa alta. Aver governato in una situazione del genere in questi mesi è stato (anche) un atto di generosità nei confronti del suo partito (e forse del paese). I complimenti di Obama non sono rituali, e confermano la considerazione di cui gode a livello internazionale, consacrandolo come riserva futura delle istituzioni

6 – Bersani, Prodi, Cuperlo, Letta… Si allunga la lista delle “brave persone” che i democratici prima fanno fuori e poi rimpiangono. Questo non è più semplice masochismo, denota un’inequivocabile contraddizione fra quello che si è (come partito, come persone) e quello che si vorrebbe essere.

RENZI E GLI ALTRI. INTANTO DOVRO’ RIVEDERE LE MIE IDEE SUI BOY SCOUT…ultima modifica: 2014-02-15T01:41:36+01:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in politica e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *