TRENI, QUANDO LO SCIOPERO E’ CONTRO I VIAGGIATORI

Ma si può ancora scioperare in questo modo, oggi? Qui siamo alla stazione di Venezia, ieri pomeriggio, in occasione dell’agitazione degli aderenti all’Orsa: tutti i treni annunciati, ma nessuna indicazione del binario, e poi quasi nessuna partenza. Viaggiatori esasperati in attesa, senza che nessuno//sergiofrigo.myblog.it/media/02/01/4203632040.JPG fosse in grado di dire loro se e quando sarebbe partito un convoglio, perchè gli aderenti comunicavano la loro astensione dal lavoro all’ultimo momento, e anzi alle volte non la comunicavano affatto, ma evitavano semplicemente di presentarsi: e questo fino alle 22 di sera, anche se lo sciopero sarebbe dovuto terminare alle 21.

Un segno di inciviltà che si pensava relegato al passato, che colpisce i viaggiatori ma danneggia in primis le rivendicazioni (e la reputazione) degli stessi ferrovieri.

TRENI, QUANDO LO SCIOPERO E’ CONTRO I VIAGGIATORIultima modifica: 2011-11-28T10:10:00+01:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Polemiche, società e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *