PREMIO CAMPIELLO, ECCO LA CINQUINA FINALISTA E IL PREMIO OPERA PRIMA

campiello.jpgDecisi oggi dalla Giuria dei Letterati all’Aula Magna dell’Università di Padova i cinque finalisti del premio Campiello: sono Ernesto Ferrero con ‘Disegnare il vento’ (Einaudi) che ha incassato nove voti posizionandosi sul primo gradino del podio. Poi Giuseppe Lupo con ‘L’ultima sposa di Palmira’ (Marsilio) al secondo posto con otto voti, seguito da ‘Se tu fossi qui’ di Maria Pia Ammirati (Cairo Editore) con sette voti. Quarta la pordenonese Federica Manzon con ‘Di fama e di sventura’ (Mondadori) e quinto il veneziano Andrea Molesini con ‘Non tutti i bastardi sono di Vienna’ (Sellerio), entrambi passati con sei voti. La scelta del vincitore spetta ora alla Giuria dei Trecento lettori, i cui nomi si conosceranno solo sabato 3 settembre, data della Cerimonia di premiazione.

E al libro di esordio di Viola Di Grado ‘Settanta acrilico trenta lana’ (edizioni E/o) la Giuria dei Letterati ha deciso di assegnare il riconoscimento Premio Campiello Opera Prima per ”l’invenzione linguistica, spinta fino alla visionarietà” tra ”personaggi tutti al limite della normalità” che ”giustifica l’oltranza linguistica. Si capisce che il romanzo è di una spiccata originalità ed è contemporaneamente racconto di una non comune crudeltà. Per essere l’opera prima di una giovanissima scrittrice il romanzo è di grande maturità sia per struttura che per costruzione linguistica”.

PREMIO CAMPIELLO, ECCO LA CINQUINA FINALISTA E IL PREMIO OPERA PRIMAultima modifica: 2011-05-28T18:12:00+02:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in cultura e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *