IL NEGOZIO OLIVETTI, LA LETTERA 32 E LE VELINE

Olivetti.jpegPregevole iniziativa aver riportato al suo originario splendore architettonico il negozio Olivetti realizzato da Carlo Scarpa in Piazza San Marco nel 1958. All’epoca quello spazio era stato l’antesignano dei moderni show-room, in cui l’azienda più illuminata e tecnologicamente avanzata del nostro paese metteva in mostra i suoi gioielli, in particolare la serie delle macchine da scrivere “lettera 22” e poi “lettera 32”, che erano come l’i-pad dell’epoca.

Ebbene, sapete che cosa c’è in mostra oggi nel rinnovato negozio Olivetti? Le “lettere 32” & c.! Certo, ora il negozio è il museo di se stesso, ma questo illustra bene – direi – la parabola discendente che ha subito la tecnologia (e la creatività) nel nostro paese.

Ecco, se oggi mi chiedessero che cosa potrebbe esporre l’Italia – che sia insieme innovativo, popolare ed esteticamente gradevole – non saprei cosa rispondere. Se non, forse, l’ultima velina di Canale 5.

 

IL NEGOZIO OLIVETTI, LA LETTERA 32 E LE VELINEultima modifica: 2011-04-23T11:44:43+02:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *