LO TSUNAMI UN CASTIGO DI DIO. LE FARNETICAZIONI DEL VICE PRESIDENTE DEL CNR

terremotovittime3.jpgL’ironia è una dote preziosa, aiuta a stemperare  in un sorriso le peggiori cose. Ci sono però delle situazioni (e delle persone) che muovono un’indignazione che tracima come uno tsunami sopra le barriere dello humour, e vuole (vorrebbe) spazzare via tanta ignominia: è il caso del vice presidente del Cnr Roberto De Mattei (nominato dalla Moratti e confermato dalla Gelmini), cattolico creazionista, autore di alcune dichiarazioni sulla tragedia giapponese che fanno accapponare la pelle.

Io capisco che sia difficile per un credente spiegare le tragedie senza mettere in dubbio l’onnipotenza oppure la bontà di Dio (che permette il male per ricavarne il bene, si dice), ma attribuirne a priori la colpa alle vittime innocenti mi sembra francamente inumano.

Ecco come lo commenta il solitamente ironico e garbato Massimo Gramellini.

http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/hrubrica.asp?ID_blog=41

C’è da chiedersi come possa sussistere in alcune persone una fede così aliena dalla carità, e così nemica dell’umanità.

Su internet gira anche una raccolta di firme per farlo dimettere. Non servirà a molto, ma almeno potrà farlo sentire un po’ isolato, e a far sentire complici coloro che lo difendono.

roberto-de-mattei-dimissioni-dal-cnr-5mila-su-facebook-e-un-appello-per-la-scienza.html

 

LO TSUNAMI UN CASTIGO DI DIO. LE FARNETICAZIONI DEL VICE PRESIDENTE DEL CNRultima modifica: 2011-03-27T03:19:09+02:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Religione, società e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *