MA VOI PRESTERESTE IL VOSTRO DENARO ALL’ITALIA?

Immaginate che vi chiedano dei soldi in prestito due aziende: la prima è di modeste dimensioni ma piuttosto dinamica, ha avuto degli alti e bassi e dopo un momento di difficoltà il giovane amministratore delegato si è appena fatto da parte, dicendo “Se ritenete di avere qualcuno più bravo di me, prego accomodatevi”. Lo hanno preso in parola, si sono tirati su le maniche e ora ne stanno cercando uno nuovo.

La seconda è un’azienda più grossa, con un marchio prestigioso ma piena di debiti, un vecchio amministratore delegato presuntuoso e donnaiolo, inchiodato alla poltrona ma concentrato solo sui propri interessi, che ha stomacato soci, concorrenti e banchieri a forza di pacche sulle spalle e barzellette sconce, con i dirigenti intenti solo a tenersi buono il capo e in caldo le loro poltrone, i soci di maggioranza che litigano fra loro e quelli di minoranza che non riescono a mettersi d’accordo per scalzare gli altri…

Voi a chi prestereste il vostro denaro?

Capito perché le agenzie di rating declassano noi e non la Spagna? 

MA VOI PRESTERESTE IL VOSTRO DENARO ALL’ITALIA?ultima modifica: 2011-10-05T10:41:00+02:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in economia, politica e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *