INCREDIBILE DA ROMA: E’ DIVENTATA ANCHE LA MIA CAPITALE…

Sarà una banalità, ma Roma in questa stagione è bellissima.Pantheon.jpg Dietro i monumenti, il verde fiorito dei giardini e dei parchi, il tirare tardi la sera nei ristorantini del centro, si incontrano il desiderio di piacevolezza di tanti giovani turisti (e turiste!) di tutto il mondo con la bonaria imperturbabilità dei romani che ne hanno viste di tutti i colori: e il tutto contribuisce a stemperare le cupezze delle tragedie del mondo e le preoccupazioni per i disastri della politica, che pure vanno in scena a pochi passi da piazza Navona o dal Pantheon.Pantheon2-4.jpg

Quando ci venivo nel passato per lavoro mi irritavano il caos mescolato all’indolenza, il pressapochismo un po’ cinico, lo sgomitare neppure dissimulato che registravo negli ambienti professionali e politici. E non vedevo l’ora di andarmene. Oggi invece scopro in me un atteggiamento molto diverso, un senso di appartenenza che mi era sconosciuto. Sento che questa capitale è anche mia, e registrandone la grandezza dell’arte che vi è trascorsa e ancora la permea, ne sono persino orgoglioso.

Credo che la presenza delle regioni per le mostre dell’Unità, con le loro eccellenze esibite e concorrenti fra loro (e magari anche le meschinità nascoste) contribuisca a questo confuso e contraddittorio sentimento di nazionalità. Lotto.jpegMa per noi veneti alle Scuderie del Quirinale c’è in più l’omaggio di una splendida mostra dedicata a un grande veneto, Lorenzo Lotto, che percorse in lungo e in largo l’Italia del suo tempo spinto dall’inquietudine e dalla ricerca della bellezza, e la arricchì con la sua arte: da non perdere!

 

INCREDIBILE DA ROMA: E’ DIVENTATA ANCHE LA MIA CAPITALE…ultima modifica: 2011-04-02T11:04:59+02:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in cultura, ho visto, società e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a INCREDIBILE DA ROMA: E’ DIVENTATA ANCHE LA MIA CAPITALE…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *