DUE BLOG A DIFESA DELLA LIBERTA’ DI INFORMARE

Stampa Segnala ad un amico

maria_luisa_busi1.jpgDue blog per informare e denunciare i due argomenti più caldi del giornalismo di questi giorni.6a00d8341cfc0553ef00e5506c62fe8833-800wi.jpg Li ha attivati la Federazione nazionale della stampa. Si chiamano rispettivamente “No all’informazione al guinzaglio” ed “È questione di rispetto”. Il primo blog ha lo scopo di diffondere e far sottoscrivere il documento stipulato da tutti i direttori presenti all’iniziativa Fnsi di lunedì 24 maggio contro il disegno di legge Alfano sulle intercettazioni; il secondo, ideato dalla commissione pari opportunità della stessa federazione e dall’Usigrai, nasce per raccogliere storie e denunce delle donne dell’informazione, dopo i casi Ferrario e Busi al Tg1.

Il blog contro l’informazione al guinzaglio, si può visitare all’indirizzo web: http://fnsi-libera-informazione.blogspot.com . Dal sindacato fanno sapere che il sito continua ad essere subissato di contatti, e le sottoscrizioni aumentano giorno dopo giorno. “Sono moltissime – si legge in un comunicato – le adesioni che stanno arrivando alla Fnsi da parte dei direttori che non erano presenti al dibattito di lunedì scorso in Fnsi, da singoli redattori, da Cdr, da associazioni, sindacati e da cittadini. Una lista lunghissima, un fronte unitario che non ha precedenti nella storia recente del giornalismo italiano”.

Il blog per il rispetto delle donne dell’informazione si trova all’indirizzo http://questionedirispetto.blogspot.com , raccoglie storie e situazioni spiacevoli accadute a donne che lavorano nel mondo dell’informazione a partire dalle clamorose ultime due: l’allontanamento di Tiziana Ferrario dalla conduzione del Tg1 e la denuncia di Maria Luisa Busi sull’impossibilità di garantire nella stessa testata un’informazione di qualità, rispettosa delle donne e della missione del servizio pubblico. Il sito, come dice il nome stesso, nasce per pretendere rispetto. È uno spazio di discussione e di confronto, per raccontare storie e situazioni, da raccogliere e far diventare una denuncia pubblica che non può essere ignorata. “Prima di tutto – si legge in un comunicato – le donne pretendono rispetto nell’informazione e dall’informazione; per la loro identità, per ciò che sono ad ogni età senza soggiacere a canoni ornamentali di bellezza. Pretendono rispetto della loro professionalità e competenza, della capacità di scegliere e decidere; rispetto della loro autonomia, del loro diritto di lavoratrici, senza protagoniste o comprimarie”.

DUE BLOG A DIFESA DELLA LIBERTA’ DI INFORMAREultima modifica: 2010-06-07T01:40:54+02:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Informazione e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a DUE BLOG A DIFESA DELLA LIBERTA’ DI INFORMARE

  1. Johnf467 scrive:

    whoah this blog is wonderful i like reading your articles. edgeddbggdcd

  2. cheap personalized nfl jerseys Amazon Shopper online retail,with
    link: authentic nfl football jerseys

  3. I like the valuable information you supply in your articles.
    I will bookmark your weblog and test again here regularly. I am reasonably certain I’ll be informed a lot of new
    stuff proper right here! Best of luck for the next!

  4. Nice post. I learn something totally neww and challenging onn blogs I
    stumbleupon every day. It’s always helpful
    to read through articles from other writers and usse something from their sites.

    Visit mmy web blog; Rent a Photocopier [http://www.hire-intelligence.co.uk]

  5. What is mlb cheap jerseys? Maybe you can ask for more here.
    cheap customizable baseball jerseys

  6. Ems-Event scrive:

    Nice Post Thanks for this post your blog is so informative for reader

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *