VIAGGIO IN LIGURIA, SPLENDIDO ENTROTERRA E COSTA INTASATA, CON LA MALEDIZIONE-BENEDIZIONE DEL TURISMO

La Liguria è la mia seconda patria, ci ho anche vissuto per qualche anno in passato, ma ultimamente erano quasi quattro anni che non ci venivo più. La costa è bella ma l’entroterra molto di più, ma mi ero dimenticato quanto male si è costruito, soprattutto vicino al mare, e quanto traffico c’è: sembra che i liguri stiano cercando di far stare le auto una sull’altra, visto che posto per farcele stare in coda, o affiancate, non ce n’è più.

In questi giorni ho rivisitato luoghi che non vedevo da decenni: Dolceacqua, suggestica e romantica IMG_1121.JPG(ecco qui il ponte e il castello dei Doria), Pigna, antica e orgogliosa capitale dell’Alta IMG_1076.JPGVal Nervia, lo scenografico Castelvittorio IMG_1075.JPG, l’affascinante e lontana Triora.

 

Qui sotto, nel porticato davanti alla chiesa di Pigna, un nido di rondine, affollato di pulcini in attesa di cibo.

liguria,turismo,dolceqacuq,rocchetta nervina,pigna,castelvitttorio,triora

IMG_1106.JPGA Triora in particolare ho toccato con mano gli effetti della valorizzazione turistica, basata soprattutto sullo sfruttamento intensivo della nomea di  “paese delle streghe” che spetta di diritto al paese in seguito ai clamorosi procesi per sregoneria a fine Cinquecento.IMG_1110.JPG 

Ebbene, se una quindicina di anni fa il paese era isolato e decadente, con le erbacce nei vicoli e decine di edifici in abbandono, oggi pullula di vita, coi carruggi ripuliti e risistemati e decine di nuovi petulanti negozietti, che vendono soprattutto liguria,turismo,dolceqacuq,rocchetta nervina,pigna,castelvitttorio,trioraprodotti della gastronomia locale e souvenir stregoneschi.

Non sono proprio sicuro che sia meglio adesso, ma è certo che il turismo – pure nella sua fastidiosa invasività – ha permesso alla gente di restare in paese, salvandolo dal’abbandono.

Qui sotto ancora Pigna e Rocchetta Nervina.

liguria,turismo,dolceqacuq,rocchetta nervina,pigna,castelvitttorio,trioraliguria,turismo,dolceqacuq,rocchetta nervina,pigna,castelvitttorio,trioraIMG_1124.JPG

 

VIAGGIO IN LIGURIA, SPLENDIDO ENTROTERRA E COSTA INTASATA, CON LA MALEDIZIONE-BENEDIZIONE DEL TURISMOultima modifica: 2012-07-05T02:34:00+02:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Viaggi e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a VIAGGIO IN LIGURIA, SPLENDIDO ENTROTERRA E COSTA INTASATA, CON LA MALEDIZIONE-BENEDIZIONE DEL TURISMO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *