FORNERO: SUL NON ESSERE CHOOSY AVREBBE QUALCHE RAGIONE, SE…

Fornero2.jpgDi fondo non credo che la Fornero abbia torto ad invitare i giovani a non essere schizzinosi nell’accettare un lavoro qualsiasi, per cominciare. Quanti di noi, da ragazzi, hanno scaricato cassette all’ortofrutticolo, fatto la raccolta delle mele d’estate, lavorato come raccattapalle nei tennis club o raccattaqualcos’altro nei parchi giochi? Io ricordo, nell’ordine, estati e inverni a fare il fieno (che caldo!!!), l’addetto agli ski-lift (che gelo!!!), il cameriere (che noia!!!), l’operaio forestale (che fatica!!!)…   pagina.html?utm_source=Twitter&utm_medium=&utm_campaign=

Nell’ondata di critiche sui social network dunque c’è anche molta suscettibilità, e l’eredità viziata di una congiuntura economica irrimediabilmente conclusa.

Il problema oggi, però, è un altro, e si riassume nelle seguenti domande, che gli adulti che hanno un lavoro e soprattutto coloro che ci governano, non dovrebbero mai dimenticare parlando di giovani:

Se non sono choosy, me lo danno un lavoro? E se anche me lo danno, per quanto tempo? E non è che – se proprio sono fortunato – poi quel lavoro me lo tengo per anni e anni, senza alcuna possibilità di migliorare, e soprattutto senza poter mettere in pratica quello per cui ho studiato? E infine: perchè invece i figli delle Fornero possono permetterselo, di essere choosy?

FORNERO: SUL NON ESSERE CHOOSY AVREBBE QUALCHE RAGIONE, SE…ultima modifica: 2012-10-23T13:00:00+02:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in economia, giovani, politica e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a FORNERO: SUL NON ESSERE CHOOSY AVREBBE QUALCHE RAGIONE, SE…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *