TELECHIARA: UNA PROPOSTA-EVENTO PER USCIRE DAI RECINTI PARROCCHIALI E SUPERARE LA CRISI

Telechiara, televisione, diocesi, vescovi, Saviano, Fazio, Paolini, Balasso, Stella, Hack, Laquidara, Corona, Cacciari, BaggioOvviamente non a tutti piacciono lo stile e i contenuti di Telechiara. Io stesso ho le mie riserve su alcuni aspetti della sua attività editoriale, in particolare mi interrogo sulla necessità di uno spazio informativo connotato in modo così deciso dall’appartenenza religiosa, e altre volte trovo il ritmo di alcune trasmissioni non proprio spumeggiante: ma avete presente il resto del panorama informativo televisivo, in cui poche isole felici (e poche, sane professionalità) rischiano di essere sommerse ad ogni istante dai flutti dell’entertainment, della disinformazione, della noia autoreferenziale o delle urla scambiate per approfondimento? Ecco perché difendo la diversità di Telechiara, lo spazio di dibattito che essa rappresenta, o può rappresentare, non certo il suo essere la “televisione dei vescovi”.

 

 

APRIRSI ALLE DIVERSE COMPONENTI SOCIALI E CULTURALI

Telechiara, televisione, diocesi, vescovi, Saviano, Fazio, Paolini, Balasso, Stella, Hack, Laquidara, Corona, Cacciari, BaggioA questo proposito io credo che l’emittente potrebbe trovare una sua strada per uscire dalla crisi solo lasciando il recinto da “parrocchietta” in cui a volte dà l’impressione di essersi rinchiusa, e proponendosi invece davvero come luogo di incontro delle varie anime della società che alimentano il discorso sul bene comune, non importa se laiche o religiose: questo sarebbe davvero un “servizio” dell’emittente alla società nel suo insieme, e in questo ambito avrebbe anche più senso la sua proposta di un punto di vista cristiano. Non solo: credo che questo approdo potrebbe anche essere alla base di un nuovo tipo di target commerciale, che porti alla televisione le risorse che le diocesi non possono più garantire, sommerse come sono dalla contrazione delle offerte e dall’esplosione della domanda di assistenza da parte dei vecchi e nuovi poveri.

UN INVITO AI TESTIMONIAL DEL NORDEST

Ovviamente per realizzare questo salto di qualità non bastano le buone intenzioni: con l’attuale carenza di mezzi, per acquisire audience in certi settori sociali (e dunque risorse pubblicitarie) servono prima di tutto buone idee, e in secondo luogo le persone con la capacità di farle emergere. Ecco, a me piacerebbe che Telechiara avesse la voglia e la disponibilità di richiamare attorno a sé per un momento quelle persone – e anche nel Nordest ce ne sono – che nel tempo si sono imposte all’attenzione anche del pubblico più vasto, grazie alla loro capacità di suscitare emozioni, divertimento, voglia di approfondimento e di partecipazione.

UN EVENTO CHE EMOZIONI, DIVERTA E COSTRUISCA UNO SPAZIO DI CONFRONTO

Telechiara, televisione, diocesi, vescovi, Saviano, Fazio, Paolini, Balasso, Stella, Hack, Laquidara, Corona, Cacciari, BaggioPerché non mutuare per un paio di iniziative televisive il format di Fazio-Saviano, invitando a intervenire (gratuitamente, per una decina di minuti) su un tema di impatto artisti, scrittori, comici, sportivi dotati di un certo carisma ma non schiavi dello star system e del loro narcisismo, che abbiano qualcosa da dire e voglia di confrontarsi senza steccati? Qualche nome: da Marco Paolini a Natalino Balasso, da Gian Antonio Stella a Patrizia Laquidara, da Mauro Corona a Massimo Cacciari, da Roberto Baggio a Margherita Hack.Telechiara, televisione, diocesi, vescovi, Saviano, Fazio, Paolini, Balasso, Stella, Hack, Laquidara, Corona, Cacciari, Baggio

Potrebbe essere l’occasione per toccare con mano se Telechiara ha la capacità di costruire un evento di rilievo (cosa che piace tanto ai pubblicitari e porta qualche soldo in Telechiara, televisione, diocesi, vescovi, Saviano, Fazio, Paolini, Balasso, Stella, Hack, Laquidara, Corona, Cacciari, Baggiocassa) ma soprattutto di mobilitare e mettere a confronto forze culturali e sociali diverse, che possano diventare nuovi, stabili interlocutori nel futuro, e veicolare attraverso la televisione inedite occasioni di confronto in una società che tende sempre più a procedere per compartimenti stagni.

ECCO IL LINK DELLA PAGINA A SOSTEGNO DELL’EMITTENTE

http://www.facebook.com/#!/SalviamoTelechiara

TELECHIARA: UNA PROPOSTA-EVENTO PER USCIRE DAI RECINTI PARROCCHIALI E SUPERARE LA CRISIultima modifica: 2012-06-05T12:32:00+02:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in cinema e tv, Informazione, Nordest e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a TELECHIARA: UNA PROPOSTA-EVENTO PER USCIRE DAI RECINTI PARROCCHIALI E SUPERARE LA CRISI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *