PRODI: RISCHI PER L’EUROPA SE NON SI RAFFORZA. LE PRIMARIE E IL CASO PALERMO

prodi,europa,grecia,francia,germania,hollande,palermo,borsellino,orlando,ferrandelliPalermo.jpgAnalisi preoccupata ma illuminante di Romano Prodi sullo stato dell’Europa, e i pericoli che stiamo correndo.

Sarei più critico (e autocritico) invece sulla questione delle primarie, che ovviamente Prodi valorizza. Prendiamo l’esempio di Palermo: se le avesse vinte Rita Borsellino, la città sarebbe stata conquistata al primo turno, da un centro-sinistra unito. Le ha vinte invece Fabrizio Ferrandelli, che poi alla prova dei fatti ha dimostrato però di non avere i voti. E allora? Siamo in presenza di uno strumento buono ma gestito male, oppure anche lo strumento andrebbe messo a punto?

la-francia-ha-imparato-la-lezione-delle-primarie-a-litalienne-bisogna-vedere-se-labbiamo-capita-anche-noi_4889.html

PRODI: RISCHI PER L’EUROPA SE NON SI RAFFORZA. LE PRIMARIE E IL CASO PALERMOultima modifica: 2012-05-09T17:17:00+02:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Esteri, politica e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a PRODI: RISCHI PER L’EUROPA SE NON SI RAFFORZA. LE PRIMARIE E IL CASO PALERMO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *