INIZIATIVE SOLIDALI E SOBRIETA’ PER FRONTEGGIARE INSIEME LA CRISI

crisi, anti suicidi, solidarietà, last minute market, diocesi, aiuti, coesione socialeForse sono solo piccoli segnali, ma mi pare che si moltiplichino nella società gli esempi di “auto-aiuto” per resistere alla crisi, iniziative solidali che devono giustamente partire dal basso, affiancandosi ai piani più generali per la crescita e la facilitazione dell’intrapresa che ci si aspetta (e il prima possibile!) dalla politica.

 

Sono iniziative che partono dalle persone, come le associazioni e gli sportelli anti-suicidi che stanno sorgendo qua e là, oppure da istituzioni laiche o religiose, come i fondi di solidarietà per i disoccupati lanciati dalle diocesi del Nordest.

In questi giorni i dati diffusi a livello nazionale hanno evidenziato ad esempio una riduzione dei consumi di carne e altri alimenti costosi, sintomo evidente che la crisi ha intaccato ormai anche i livelli minimi di sopravvivenza delle persone. Ieri ho segnalato l’attività del Banco Alimentare, che raccoglie i prodotti non commercializzabili (ma assolutamente commestibili) direttamente dalle aziende produttrici, oggi ricordo l’operazione “last minute market”, che svolge gli stessi compiti ma direttamente nei supermercati e nei negozi: l’eliminazione degli sprechi assolve alla doppia funzione di aiutare le famiglie (o le comunità) in difficoltà, e di consentire di indirizzare le risorse eventualmente risparmiate verso investimenti capaci di promuovere la crescita.

Se la crisi – oltre che un aumento della frustrazione e un ricorso sempre più forte alle scorciatoie individuali, anche illegali – ci lasciasse in eredità una maggiore sobrietà e un più forte senso di condivisione e di coesione sociale, forse potrebbe persino presentare degli aspetti positivi.

INIZIATIVE SOLIDALI E SOBRIETA’ PER FRONTEGGIARE INSIEME LA CRISIultima modifica: 2012-04-27T10:41:35+02:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in costume, economia, Nordest, società e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *