“L’ULTIMA CENA” DEL TINTORETTO SBIADITA DOPO IL RESTAURO

tintorettoCena.jpgRipropongo qui la notizia che ho dato oggi sul Gazzettino, del quadro di Tintoretto “L’ultima cena” danneggiato durante un restauro, dopo l’esposizione dello scorso anno alla Biennale. Ecco a fianco un’immagine del prima e una del dopo restauro, che ho scattato io stesso nei giorni scorsi alla Basilica di San Giorgio a Venezia, dove il dipinto è stato ricollocato. Tintoretto.jpg

LA QUESTIONE DEI PRESTITI E DEGLI SPOSTAMENTI

In mostra c’erano anche altri due Tintoretto, “Il trafugamento del corpo di San Marco” e “La creazione degli animali”: sono entrambi in ottime condizioni, tanto che dopo la Biennale sono ancora… in giro, per la precisione nella mostra in corso a Roma alle Scuderie del Quirinale, assieme ad altri delicati dipinti veneziani dell’artista, come le due Marie della Scuola di San Rocco e “Il miracolo dello schiavo”. Un andirivieni di quadri che ha fatto lanciare un “allarme prestiti” al consigliere del Ministro per i Beni Culturali, Franco Miracco.

articolo.php?id=191724&sez=NORDEST#

“L’ULTIMA CENA” DEL TINTORETTO SBIADITA DOPO IL RESTAUROultima modifica: 2012-04-20T02:31:08+02:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in cultura e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *