BEPPE GRILLO PIÙ LEGHISTA… DI BOSSI. LE INCHIESTE SULLA LEGA? UNA VENDETTA DEL GOVERNO

Grillo.jpegMancava solo Beppe Grillo, nella corsa a chi le spara più grosse sulla questione leghista. Il comico genovese (e mai la parola comico risuonò più appropriata) mostra nel suo blog di condividere la tesi di Bossi secondo cui la responsabilità di tutto non è dei suoi famigli che si sono intascati i soldi del finanziamento pubblico, ma di Monti e della sua composita maggioranza: “La Lega paga la sua opposizione al governo”, ha scritto infatti Grillo, incurante del ridicolo.

DISTRATTI DA ROSY MAURO CI DIMENTICHIAMO DELLO SPREAD

A questo punto mi sento legittimato anch’io nel sospettare di tutto e d più: e se ad architettare il “trappolone”, ad esempio, fosse stato davvero Monti stesso, ma per sviare l’attenzione dei media dalla risalita dello spread e dalla ricaduta della Borsa? Mentre noi ci stiamo accapigliando sul dilemma se Rosy Mauro si dimetterà o meno  dalla vice-presidenza del Senato (oppure verrà dimessa dai suoi) il nostro spread è tornato sopra quota 400, e le Borse si sono mangiate in poche sedute tutti i guadagni della presunta ripresina delle scorse settimane. Cominciano ad affiorare dubbi inquietanti anche fra i più accreditati estimatori del governo dei tecnici. Ecco Gad Lerner, ad esempio, sul sui blog.

e-se-le-manovre-di-monti-fossero-dannose.html

MONTI GLOBE TROTTER INFATICABILE: ECCO IL SUO SEGRETO

supermario.jpgE a proposito del premier: prima ha battuto palmo a palmo l’estremo Oriente, poi è tornato a casa giusto per rifare la valigia, ed è ripartito per il Medio Oriente, dove si è sobbarcato decine e decine di incontri, che avrebbero stroncato chiunque. En passant ha varato la riforma del lavoro; e fra qualche giorno ripartirà per l’America Latina. Non si può certo dire che si sottragga ai suoi impegni. Mai il nomignolo “super Mario” è parso così adeguato: fa venire in mente Angela Finocchiaro, che in uno sketch della “Tv delle ragazze”, sul finire degli anni 80, interpretava una madre-moglie-amante-manager-donna di casa perfetta che, alla domanda dello pseudo-intervistatore Stefano Masciarelli su come facesse a fare tutto, rispondeva candidamente: “Io? Io sniffo!”

 

 

                                                                                                                                  

BEPPE GRILLO PIÙ LEGHISTA… DI BOSSI. LE INCHIESTE SULLA LEGA? UNA VENDETTA DEL GOVERNOultima modifica: 2012-04-11T02:44:00+02:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in politica e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a BEPPE GRILLO PIÙ LEGHISTA… DI BOSSI. LE INCHIESTE SULLA LEGA? UNA VENDETTA DEL GOVERNO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *