ALTO ADIGE O SUD TIROLO, ITALIA OPPURE NO?

IMG_0762.JPGMa l’Alto Adige (o Sud Tirolo, che dir si voglia) è Italia oppure no? IMG_0804.JPGNei giorni scorsi, nel corso di una breve permanenza, ho registrato due indizi contrastanti, nel comportamento delle persone: il primo dimostra inequivocabilmente che qui non siamo in Italia, almeno culturalmente. A differenza che nel resto del paese, infatti, le persone si spostano rigorosamente negli spazi loro assegnati: cioè i pedoni camminano sui marciapiedi e i ciclisti percorrono le (numerose) piste ciclabili, e non viceversa, come da noi, e le macchine non usano le piste e i marciapiedi come parcheggio, costringendo le biciclette a pericolose gimkane in mezzo al traffico; tutti quanti, infine, evitano rigorosamente di attraversare col semaforo rosso, e persino col giallo.

Poi però raggiungi l’autostrada, e noti che mentre sulla tratta da Innsbruck al confine le auto rispettano i limiti di velocità ed evitano sorpassi pericolosi, appena passato il Brennero tutti sembrano impazziti, e aumentano la velocità, le manovre azzardate, i lampeggiamenti di sapore minatorio: insomma, siamo inequivocabilmente in Italia. E il paradosso – sarà colpa dell’aria, della latitudine o del cima – è che tutti, anche i tedeschi, anche gli altoatesini, si comportano da italiani.

(Nelle foto Brunico e il Sass de Putia con le piste di Marebbe)

ALTO ADIGE O SUD TIROLO, ITALIA OPPURE NO?ultima modifica: 2012-03-12T00:24:00+01:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in costume, società, Viaggi e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a ALTO ADIGE O SUD TIROLO, ITALIA OPPURE NO?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *