COSENTINO LIBERO GRAZIE A BOSSI: E MARONI ADESSO?

CosentinoBossi.jpegVotano contro l’arresto di Cosentino, sono contrari alla modifica della legge elettorale (dichiarazioni odierne di Reguzzoni, d’accordo con Berlusconi), criticano i controlli del fisco a Cortina: i bossiani ieri sul terreno politico (dopo un confronto nei gruppi parlamentari che ha sfiorato le botte) hanno vinto una battaglia importante nei confronti dei maroniani, ma sembrano aver perso completamente la bussola del consenso popolare.

 A questo punto o Maroni rientra nei ranghi cospargendosi il capo di cenere o si decide a dare finalmente battaglia: deve però indicare al partito una strategia di lungo termine e le possibili alleanze (in questo momento non ci capisce quale sia secondo lui la futura alternativa a Berlusconi). Il passaggio ineludibile è proprio la legge elettorale, perchè con gli equilibri attuali Bossi (come si desume dal voto di oggi) riuscirebbe a imporre i propri candidati penalizzando i maroniani. In ogni caso per il Carroccio (e i suoi residui simpatizzanti) il passaggio è delicatissimo.

COSENTINO LIBERO GRAZIE A BOSSI: E MARONI ADESSO?ultima modifica: 2012-01-12T14:54:00+01:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Caro Zaia, politica e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a COSENTINO LIBERO GRAZIE A BOSSI: E MARONI ADESSO?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *