IL PREMIO MASI A GIUSEPPE BATTISTON: “IL LAVORO E’ LIBERTA'”

giuseppe battiston,premio masi,lavoro,io sono li,andrea segreL’attore Giuseppe Battiston – assieme al patron dell’Harris Bar Arrigo Cipriani, all’informatico Massimo Marchiori, al giornalista e sommelier canadese Jacques Orhon e a don Luigi Mazzucato, anima del Cuamm Medici per l’Africa – è il vincitore del Premio Masi 2011 per la Civiltà Veneta, assegnato oggi a Verona.

Attualmente Battiston è nei cinema con il film di Andrea Segre “Io sono Li”, ed è fra i protgonisti anche di “Bar sport”, di Massimo Martelli, a ottobre nelle sale, tratto dal celebre libro di Stefano Benni. A teatro sta portando invece lo spettacolo “18mila giorni” con Gian Maria Testa, incentrato sul lavoro e la disoccupazione; ma i temi del lavoro e della sua assenza sono molto presenti nella sua filmografia, si pensi a “Senza arte nè parte” di Giovanni Albanese, o a “Figli delle stelle” di Lucio Pellegrini. Lo ho intervistato su questo argomento.

 

Ed ecco il trailer di “Io sono Li”

IL PREMIO MASI A GIUSEPPE BATTISTON: “IL LAVORO E’ LIBERTA'”ultima modifica: 2011-09-24T17:21:00+02:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in cinema e tv, cultura, Interviste, Video e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *