POLITICA IMPOTENTE, GLOBALIZZAZIONE FINANZIARIA FUORI CONTROLLO. L’ANALISI DI FITOUSSI E BAUMAN

globalizzazione, crisi, finanza, mercati, Bauman, Fitoussi, Tobin Tax, borse, economia realeCatturati dall’attenzione spasmodica al saliscendi delle borse, alle quotazioni dell’euro, al differenziale fra i bot italiani e tedeschi, ci dimentichiamo di interrogarci sul significato reale e profondo di tutto questo, sui suoi effetti concreti sulle nostre vite, adesso e soprattutto in futuro. Abbiamo messo in piedi, o meglio lasciato che si creasse, un meccanismo estremamente complesso, che nessuno sembra in grado di guidare. Anche la grande politica internazionale (da Obama, ai leader europei, agli stessi cinesi) appare totalmente frastornata e impotente, bloccata dai rispettivi interessi particolari e dai veti reciproci, che impediscono di prendere atto della vera questione epocale: i mercati lasciati a se stessi sono diventati ingestibili, e oggi producono danni, più che benefici.

RISPOLVERIAMO LA TOBIN TAX

Io credo che bisognerebbe almeno cominciare a chiedersi se non sarebbe il caso di buttare qualche palata di sabbia nei meccanismi della globalizzazione finanziaria, rispolverando magari la famosa Tobin Tax che prevede di colpire, con un prelievo modesto, tutte le transazioni sui mercati valutari per stabilizzarli (penalizzando le speculazioni valutarie a breve termine), e contemporaneamente per procurare delle entrate da destinare alla comunità internazionale.

I MERCATI DEVASTANO L’ECONOMIA REALE (FITOUSSI)

Il rischio è di trovarsi nella situazione descritta nei giorni scorsi sulla Stampa da Jean Paul Fitoussi, con i mercati finanziari che devastano l’economia reale.

immagineFrame.asp?comeFrom=rassegna¤tArticle=12XD2O

 

 

 

LA GLOBALIZZAZIONE E’ COME LA MALAVITA, DETESTA I VINCOLI (BAUMAN)

Su questi temi è sempre illuminante il pensiero del sociologo Zygmunt Bauman, globalizzazione, crisi, finanza, mercati, Bauman, Fitoussi, Tobin Tax, borse, economia realenell’intervista allegata: “La finanza è fuori controllo – dice – e la politica non può limitarla. La globalizzazione detesta i vincoli, un po’ come la malavita”.

 http://www3.lastampa.it/economia/sezioni/articolo/lstp/414836/

 

 

 

 

 

POLITICA IMPOTENTE, GLOBALIZZAZIONE FINANZIARIA FUORI CONTROLLO. L’ANALISI DI FITOUSSI E BAUMANultima modifica: 2011-08-09T11:48:46+02:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in economia, politica, società e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *