SOTTOSCRIZIONE PER IL DERELITTO DI VILLA CERTOSA

Villa Certosa.jpg

 

 

 

 

Com’è triste Sardegna

soltanto un anno dopo…

Ero il re della fregna,

ora un cappone zoppo

perché giudici cialtroni

mi hanno tolto i… milioni.

 

Qui da Porto Rotondo

comandavo sul mondo

c’eran donne, gran feste,

Apicella e le paste.

Or mi sono ridotto

a mendicare un risotto.

 

E qui a Villa Certosa

non c’è più una morosa,

solo un cupo Ghedini

che mi bussa a quattrini

prima che a prelevare

passi il bieco Ingegnere.

DeBenedetti.jpeg

 

 

 

 

 

Ora lancio un appello

al mio popolo caro:

Tutti in piazza stasera,

questa è l’ora più nera:

Farem la fiaccolata,

e… portate il denaro!

Fiaccolata1.jpg

SOTTOSCRIZIONE PER IL DERELITTO DI VILLA CERTOSAultima modifica: 2011-07-11T00:16:00+02:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in politica, Satira e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a SOTTOSCRIZIONE PER IL DERELITTO DI VILLA CERTOSA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *