A VOTARE, A VOTARE! SIAMO AL 28%. MA SULL’ACQUA HO DATO UN SI E UN NO

Bel clima nel mio seggio, tanta gente, buona percentuale.  Anche a livello nazionale sembra che vada bene: oltre il 31% di votanti alle 19.

Io mi sono convinto a votare no al secondo quesito sull’acqua, quello sulla remunerazione degli investimenti privati (SCHEDA GIALLA). Ecco la motivazione.

position-paper-federutility.pdf

Mi ritrovo (ancora?!?) sulle posizioni di Renzi:

 

REFERENDUM: RENZI, VOTERO’ TRE SI’ E UN NO

 

(ASCA) – Firenze, 3 giu – Il sindaco di Firenze Matteo Renzi votera’ tre si’ e un no (al quesito sulla remunerazione dell’investimento nella gestione dei servizi idrici) ai prossimi referendum.

Lo spiega lo stesso primo cittadino in un post su Facebook.

”Vado a votare – dice Renzi (Pd) – e dico si’ all’acqua pubblica, dico si’ per bloccare il nucleare di Scajola e Romani, dico si’ perche’ non voglio legittimi impedimenti.

Dico no al quesito sulla remunerazione dell’investimento: e’ una norma del governo Prodi nel 1996, ministro Di Pietro.

Senza questa norma si bloccherebbero gli investimenti per acqua e depurazione. Tre si’ e un no”.

A VOTARE, A VOTARE! SIAMO AL 28%. MA SULL’ACQUA HO DATO UN SI E UN NOultima modifica: 2011-06-12T14:19:00+02:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in politica. Contrassegna il permalink.

5 risposte a A VOTARE, A VOTARE! SIAMO AL 28%. MA SULL’ACQUA HO DATO UN SI E UN NO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *