TROPPA STORIA CI STA PASSANDO DAVANTI. VOGLIA DI STACCARE DALLE CONTORSIONI DEL PRESENTE. ECCO DUE NOTIZIE-ANTIDOTO…

Conoscerete tutti l’antica maledizione cinese: “Ti auguro di vivere tempi interessanti”. Eccoli, li stiamo vivendo. Interessantissimi…

A volte ho l’impressione che troppa storia ci stia passando davanti, in Italia e fuori: cito un po’ a caso alcuni eventi recenti che incidono (e ancor più incideranno) pesantemente sulla nostra vita, come la crisi economica che ci sta fortemente impoverendo, le strategie di Marchionne e le politiche del governo (e anche il caso-Ruby, il federalismo, la ricorrenza dell’unità d’Italia), e poi gli eventi naturali, come l’alluvione nel Nordest, il terremoto, lo tsunami e l’emergenza nucleare in Giappone, e ancora la primavera araba, e la guerra con la Libia… Cose da riempire da sole libri e libri di storia. E forse non ce ne rendiamo conto, ma nulla davvero sarà più come prima, nel nostro modo di vivere e soprattutto di pensare noi stessi di fronte al nostro futuro. Un po’ come accaduto dopo il 1989 con la caduta del Muro e poi dell’Impero Sovietico, oppure dopo l’11 settembre.

Insomma, troppi eventi epocali (e molti lo sono davvero), troppa complessità, troppo lavorio del cervello per cercare di comprendere e orientarsi. E così a volte mi viene voglia di occuparmi di altro, di mettere in folle, lasciare che la macchina si fermi da sola al lato della strada, e di guardare la campagna immobile sotto il sole, piuttosto che il traffico che continua a scorrere accanto…

Due notizie di ieri (molto diverse fra loro) mi hanno procurato questo benefico effetto… Eccole.

 

http://palermo.repubblica.it/cronaca/2011/03/22/news/ragazza_down_si_laurea_a_lettere_e_ora_voglio_fare_la_maestra-13932768/

va-sulla-ruota-della-morte-ed-ha-cinque-orgasmi-consecutivi

TROPPA STORIA CI STA PASSANDO DAVANTI. VOGLIA DI STACCARE DALLE CONTORSIONI DEL PRESENTE. ECCO DUE NOTIZIE-ANTIDOTO…ultima modifica: 2011-03-23T02:15:36+01:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in società e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *