L’ISOLA DELL’ABISSO E IL FIORE DI LOTO 蓮

Giappone2.jpeg

 

 

 

 

 

Nubi nere opprimono la terra,

lontane esplosioni ci risuonano dentro,

venti lividi di paura

impediscono alla primavera di sbocciare.

 

 

Nell’isola remota affacciata sull’abisso,

pochi eroi affrontano intanto

a mani nude il mostro incandescente,

accettando la morte con l’angoscia

di non poterlo sconfiggere.

 

 

Di quella lontana battaglia

ci arrivano echi minacciosi,

il rintocco lugubre di una campana

e i corni di un esercito nemico

che avvisano: stiamo arrivando…

 

 

Ma il vento che sparge polveri venefiche

trasporta un seme di fiore di loto.

Lo accoglie un fango cianotico e corrotto

gravido di terrori e promesse.

 

Sergio Frigo

Loto.jpeg

L’ISOLA DELL’ABISSO E IL FIORE DI LOTO 蓮ultima modifica: 2011-03-15T10:26:00+01:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Poetica, società, tecnologia e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *