HO FATTO UN SOGNO: CHE FINALMENTE SI “RISVEGLIAVANO” GLI ELETTORI DI CENTRO-DESTRA

Ho fatto un sogno…

Berlusco2.jpegHo sognato un cittadino di centro-destra che si vergognava di Berlusconi, e decideva di averlo perdonato fin troppo.berlusco4.jpg

Ho sognato che egli la smetteva finalmente di chiudere un occhio e di ammiccare, di dire che a sinistra sono tutti moralisti, invidiosi e incapaci, di pensare che in fondo o ognuno piacerebbe possedere venti ville e avere centinaia di ragazze procaci pronte a scaldargli il letto…

Ho sognato che questo elettore cominciava a pensare che era venuto il tempo della sobrietà e non più dell’esibizionismo, della condivisione e non più del “ghe pensi mi”, del rispetto delle regole e non più dell’irrisione delle istituzioni.

Ho sognato che questo elettore diceva a se stesso che non era più giusto avere un Capo che corrompe i giovani indicando loro strade per il successo fasulle e fuorvianti, che propone una visione di “amore ridotto aberlusco5.jpgmerce di scambio, da consumare senza rispetto per sé e per gli altri” (Benedetto XVI), che ci fa vergognare all’estero con le sue gag e le sue gaffes, che è amico di dittatori e autocrati, berlusco6.jpgche vuole cambiare gli ordinamenti del Paese per i suoi interessi diretti e che, se non riesce a convincere chi dissente, cerca di comprarlo.

Ho sognato, dunque, che egli – senza per carità convertirsi alla sinistra – cominciava a cercare all’interno del proprio campo un Leader che non fosse necessariamente l’uomo più ricco d’Italia, che non avesse un conflitto di interessi grande come il suo patrimonio, che non andasse ai family day e, insieme, mantenesse legioni di escort, ricompensandole con comparsate nelle tv pubbliche e nomine nelle pubbliche amministrazioni (pagando quindi i loro servizi “privati”, se non intimi, con i soldi di tutti).

berlusco3.jpgHo sognato che egli sceglieva finalmente come Capo non qualcuno che, quando le cose non funzionano, scarica le colpe sui suoi collaboratori e sul suo partito, ma qualcuno che si prende le sue responsabilità, e anche quelle degli altri. Non qualcuno che spacca a metà il paeseBerluscon1.jpeg(dichiarazione di Fedele Confalonieri su Berlusconi), ma qualcuno con cui, semplicemente, gli avversari dissentono politicamente… O magari possono anche votarlo, quando non ne possano più dei loro “campioni”.

Poi ho sognato che mi risvegliavo, e che venivano in tanti, da destra, a dirmi che non avevo affatto sognato…

 

HO FATTO UN SOGNO: CHE FINALMENTE SI “RISVEGLIAVANO” GLI ELETTORI DI CENTRO-DESTRAultima modifica: 2010-10-31T02:36:14+01:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in politica, società e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a HO FATTO UN SOGNO: CHE FINALMENTE SI “RISVEGLIAVANO” GLI ELETTORI DI CENTRO-DESTRA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *