VESPA E IL DECOLLETE’ DELL’AVALLONE: ECCO COSA DICONO GLI SCIENZIATI

vespa_avallone..jpgPoichè il dibattito sul caso Murgia-Vespa-Avallone ha suscitato un certo… interesse (ben 242 visite sul blog, ieri, con numerosi commenti anche su Facebook, sia sul mio intervento che su quello di Annalisa Bruni) ho pensato di arricchirlo con un contributo scientifico. Ecco cosa hanno scoperto alcuni scienziati tedeschi.

 

LA RICERCA

Gli uomini sono avvisati. Guardare il décolleté di una bella donna potrebbe rivelarsi una sana abitudine. Una ricerca tedesca pubblicata sulle pagine del New England Journal of Medicine ha scoperto che guardare i seni delle donne allunga la vita. E non di poco: almeno cinque gli anni in più.

Ne è convinto Karen Weatherby, geriatra e autore di questa inusuale ricerca che ha dichiarato: “Guardare per appena 10 minuti al giorno una donna ben equipaggiata, tipo Pamela Anderson di Baywatch, è equivalente ad un work-out aerobico di 30 minuti”. Il motivo è presto spiegato: tra i 100 soggetti di sesso maschile “costretti” per cinque anni ad ammirare quotidianamente delle donne prosperose si è notato, rispetto ai 100 che si sono dovute astenere dal farlo, una pressione sanguigna più bassa, una frequenza cardiaca a riposo più bassa ed una diminuzione del rischio di una malattia coronarica.

Da qui la conclusione secondo Weatherby che “l’eccitamento sessuale fa pompare di più il cuore e migliora la circolazione sanguigna e ciò dimezza il rischio di attacco di cuore e di ictus”. Ed è proprio per questo motivo che, sempre secondo Weatherby, gli uomini oltre i quaranta anni dovrebbero spendere almeno 10 minuti al giorno guardando seni almeno di terza taglia poiché “crediamo che facendo costantemente così, l’uomo medio possa prolungare la sua vita di quattro o cinque anni”.

* Fonte VirgilioNotizie

VESPA E IL DECOLLETE’ DELL’AVALLONE: ECCO COSA DICONO GLI SCIENZIATIultima modifica: 2010-09-08T16:36:00+02:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in costume e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a VESPA E IL DECOLLETE’ DELL’AVALLONE: ECCO COSA DICONO GLI SCIENZIATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *