“BRIGHT STAR”, JOHN KEATS SECONDO JANE CAMPION: zzzzzz, ronf ronf, zzzzzz

Visto “Bright star”, la vita del grande poeta inglese John Keats raccontata da Jane Campion, nella triplice veste di regista, sceneggiatrice e produttrice. Avete presente “Lezioni di piano”? Ebbene, scordatevelo. Qui si esce dal cinema con le mascelle slogate dagli sbadigli. Splendide scene, certo, e naturalmente splendide poesie, come quella che dà il titolo al film. Ma da un film, appunto, ci si attende dell’altro.

 

“BRIGHT STAR”, JOHN KEATS SECONDO JANE CAMPION: zzzzzz, ronf ronf, zzzzzzultima modifica: 2010-07-24T02:29:00+02:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in al cinema e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *