INTERCETTAZIONI: NO DEI GIORNALISTI ALLA LEGGE BAVAGLIO

Nell’aderire idealmente alla mobilitazione, segnalo il sito da cui si potrà seguirla in diretta.

http://www.liberarete.tv/

I giornalisti hanno proclamato anche, per il 9 luglio, la giornata del silenzio dell’informazione, per protestare contro un disegno di legge che limita pesantemente la libertà di stampa e prevede pesanti sanzioni contro editori e giornalisti che danno conto di fatti di cronaca giudiziaria ed indagini investigative.
I giornalisti dei quotidiani, dei service e delle strutture sinergiche nazionali e locali si asterranno dal lavoro nella giornata di giovedì 8 luglio per impedire l’uscita dei quotidiani nella giornata di venerdì 9 luglio;

i giornalisti delle agenzie di stampa, si asterranno dal lavoro dalle ore 07.00 di venerdì 9 luglio alle ore 07.00 di sabato 10 luglio;

i giornalisti delle testate web e dei siti on-line, ancorché collegate a testate stampate, quotidiane o periodiche, si asterranno dal lavoro dalle ore 06.00 di venerdì 9 luglio alle ore 06.00 di sabato 10 luglio.

 

INTERCETTAZIONI: NO DEI GIORNALISTI ALLA LEGGE BAVAGLIOultima modifica: 2010-07-01T15:15:00+02:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Informazione e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *