2016

E’ il tempo in cui gli uomini

tornano a ruggire

e l’unica consolazione dei miti

è vedere le belve

sbranarsi fra di loro,

sperando di essere risparmiati

dagli artigli mortali.

 

Ma durerà poco perché

le ondate del male

travolgeranno presto

anche i lidi più quieti

e a tutti per sopravvivere

verranno richieste

astuzia, viltà e ferocia.

S.F.

2016ultima modifica: 2016-12-22T10:39:20+00:00da sergiofrigo
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in futuro, Poetica. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*